Zara: devo vestirmi, vado al cinema e non faccio la coda.

Zara
17 set 2018
Zara è leader nel settore anche grazie alla costante innovazione tecnologica dei negozi e l’attenzione alla sostenibilità. Il nuovo flagship store italiano, nel centro di Milano, è in qualche modo il manifesto della filosofia che regola il marchio di Inditex nel rapporto con i clienti.

Una volta di più l’originalità dell’iniziativa di Zara merita la menzione. Dopo quattro mesi di ristrutturazione, la scorsa settimana è stato aperto al pubblico il nuovo punto vendita di corso Vittorio Emanuele.

Uno spazio di 3500 metri quadrati, che preserva la natura dell’edificio originale del 1941. Quello che, dalla costruzione e fino al 1999, è stato per i milanesi il Cinema Astra, ancora riconoscibile dal mosaico e dal lampadario all’ingresso. In concomitanza con l’inaugurazione è stato allestito Cinema Zara, con la proiezione di film e cortometraggi italiani.

Il negozio rappresenta forse la migliore sintesi oggi possibile tra commercio tradizionale e online. Pablo Isla, chairman e CEO di Inditex, non ha lasciato spazio a dubbi: "Vogliamo che le nostre collezioni di moda siano disponibili per tutti i nostri clienti ovunque nel mondo, anche in quei mercati dove non abbiamo negozi fisici al momento".

Inditex opera online in 49 Paesi ed è presente direttamente in 96 mercati. Tutti i negozi del gruppo adotteranno, entro due anni, un nuovo sistema d’integrazione degli ordini online con l’inventario in-store, grazie alla tecnologia RFID. Oggi questo sistema è presente in 25 Paesi, inclusi Italia, Spagna, Francia, Regno Unito, Messico e Cina.

Il negozio milanese di Zara associa alle pratiche di shopping tradizionali un punto automatizzato di raccolta. Qui i clienti possono ritirare quanto ordinato online dopo aver inserito il QR code o il codice pin ricevuti via email al momento dell’acquisto. Il sistema può gestire 900 pacchi contemporaneamente, evitando al cliente le attese che spesso caratterizzano la fase di “pick-up in store”.

Nello showroom è possibile trovare una selezione delle ultime proposte del marchio.  Queste, se non disponibili al momento, possono essere acquistate in loco sul sito web.

Il Cinema Zara o, meglio, il negozio Zara è stato allestito secondo i già citati principi di sostenibilità osservati da Inditex. Il consumo medio di elettricità è diminuito del 20%, con la conseguente riduzione di emissioni. Quello dell’acqua può essere ridotto fino al un 40% rispetto ai negozi convenzionali. Maggiore risparmio energetico anche con il nuovo impianto d’illuminazione a LED, così come nei sistemi di riscaldamento e refrigerazione.

Dichiarato, inoltre, l’impegno a riutilizzare i materiali e gestire i residui in modo responsabile. Questo tema critico è stato recentemente posto in modo forte all’attenzione internazionale. Sempre entro i prossimi due anni, tutti i negozi del gruppo si serviranno di strutture e processi operativi ad alta sostenibilità.