La Rinascente di Milano è il miglior "department store" del mondo

02 giu 2016
[caption id="attachment_38794" align="aligncenter" width="361"]La Rinascente 1 La Rinascente 1[/caption]

La Rinascente è secondo  Intercontinental Group of Department Stores (IGDS)  - la più grande associazione internazionale dei retailer attivi sul mercato con i grandi magazzini, con più di 40 membri nei cinque continenti- il miglior department store al mondo. Il summit di IGDS, convocato con cadenza biennale, ha tra i propri scopi è anche quello di assegnare il Global Department Store Award, in riconoscimento dei maggiori meriti mostrati da un grande magazzino in termini d’innovazione e di performance per i propri stakeholder.

Il 26 maggio scorso, a Zurigo, il premio 2016 è stato assegnato a La Rinascente di Milano. E’ un riconoscimento prestigioso al retail italiano: «Riceverlo è un grande onore e una profonda soddisfazione per la bottega nata a Milano 150 anni fa e ora nominata il miglior department store al mondo» ha commentato Alberto Baldan, amministratore delegato di La Rinascente.

Fondata a Milano nel 1865 dai fratelli Bocconi trovò qualche anno dopo la sua nuova collocazione in un albergo, l'Hotel Confortable, trasformato in un grande magazzino per la vendita di stoffe e altri materiali di abbigliamento e arredo. I Borletti guardavano ai nuovi modelli commerciali realizzati in Inghilterra e, soprattutto, in Francia (Le Bon Marché, sorto in Francia nel 1852, era uno dei riferimenti espliciti) e chiamarono il negozio "Aux villes d'Italie", salvo poi correggerlo in "Alle città d'Italia", per le polemiche seguite sulla stampa milanese, molto critica verso l’esterofilia della denominazione.

Quasi un secolo fa l’azienda venne rilevata all’imprenditore milanese Senatore Borletti che si rivolse al poeta Gabriele D’Annunzio per ideare un nuovo nome, che contraddistingue il brand ancora oggi. Acquisito nel 2011 dal gruppo thailandese Central Retail Corporation, il marchio italiano conta ora 12 department store nel nostro paese e un altro a Copenhagen.

Da una decina d'anni La Rinascente, dopo un periodo di difficoltà, è nuovamente tra le realtà commerciali italiane “best in class”, grazie a una strategia commerciale basata sulle griffe del lusso in combinazione alle linee «contemporary», e alla proposizione di una customer experience di alto livello nel grande magazzino milanese. Un intero piano con vista sulle guglie del Duomo riservato al design e completo di bar-caffetteria, food market per buongustai con diversi punti degustazione e ristoro (si va da My Sushi, per gli amanti del cibo giapponese, alla champagnerie Moët & Chandon), un coiffeur. E, in ultimo, il settimo piano: se nel tempo ha sempre ospitato i ristoranti, da qualche anno ha reso La Rinascente punto di ritrovo riconosciuto per molti milanesi non solo per lo shopping.