Eloquii, taglie forti per il business online di Walmart

Eloquii
09 ott 2018
Fashion & Luxury
Negli Stati Uniti, più della metà delle donne di età compresa tra i 18 e i 65 anni indossa una taglia 14 o superiore (l’equivalente, in Italia, della taglia 46 e oltre), ma i marchi di moda tradizionali spesso trascurano le loro esigenze.

Eloquii è leader del mercato plus-size, uno dei segmenti in più rapida crescita dell'abbigliamento femminile, con un valore stimato di 21 miliardi di dollari.

L'annuncio

Walmart ne ha comunicato l’acquisizione nei giorni scorsi, sul proprio sito. Sebbene non abbia voluto rivelare i dettagli esatti della transazione, è opinione comune a tutti gli analisti che l'accordo si chiuderà intorno ai 100 milioni di dollari. Walmart è la prima azienda di grande distribuzione al mondo. Nel 2017 ha fatturato oltre 500 miliardi di dollari, con 2.300.000 dipendenti e circa 12.000 punti vendita. Eloquii è stata fondata nel 2011, come parte di The Limited, e poi rilanciata come brand indipendente nel 2014. Rispetto al 2015 ha registrato una crescita tripla del fatturato, che oggi si attesta intorno agli 80 milioni di dollari.

L'obiettivo

L'acquisizione di Eloquii è in linea con la strategia di crescita online di Walmart volta a rafforzare l'assortimento e le competenze di categoria su Jet.com e Walmart.com. La crescita delle vendite online continua a superare la media del mercato totale , e i retailer devono concentrarsi sul potenziamento delle proprie piattaforme online per soddisfare la crescente domanda.

Attualmente l'e-commerce rappresenta solo il 4% circa delle entrate totali di Walmart, cui è ben chiara da tempo l’importanza strategica del business online. Secondo le stime di Forbes, il contributo del commercio digitale al fatturato globale di Walmart sarà di circa il 6% nell'anno fiscale 2021.

L’operazione va ad aggiungersi a quelle effettuate nel recente passato con altri marchi di moda. Tra questi ShoeBuy ($ 70 milioni), ModCloth ($ 75 milioni), e il sito di moda maschile di lusso Bonobos ($ 310 milioni). Da notare che la notizia non sembra aver trovato il consenso di tutti i clienti di Eloquii.

Il futuro

Il CEO di Eloquii Mariah Chase e i 100 dipendenti entreranno a far parte del team di eCommerce di Walmart USA, riportando ad Andy Dunn, senior VP dei marchi digitali della compagnia. Il significato di questa acquisizione è stato indicato chiaramente nel blog personale di Dunn: "Siamo focalizzati sullo sviluppo di un portafoglio di marchi diretti al consumatore, con un assortimento unico che non si può trovare altrove”.

Sempre secondo Forbes, le vendite totali dell'eCommerce negli Stati Uniti si sono attestate a 453 miliardi di dollari nel 2017 (8,9% del totale vendite al dettaglio) e dovrebbero raggiungere quest’anno i 526 miliardi (+ 16% su base annua), rappresentando il 10% delle vendite totali nel 2018.

In una prospettiva temporale allargata al 2020 totale le vendite online potrebbero crescere fino al 12,4% delle vendite al dettaglio e superare i 700 miliardi. Oggi Amazon detiene più del 49% del volume globale dell’eCommerce statunitense.