La cultura italiana come ricchezza da esportare: le caratteristiche del mercato cinese

22 nov 2016
 

Le nuove frontiere commerciali verso la Cina

Anche i più scettici hanno dovuto convincersi che il mercato cinese può rappresentare uno sbocco fondamentale per le aziende italiane che intendono internazionalizzare il proprio commercio. Tale evidenza si è manifestata ancor di più in seguito al successo ottenuto lo scorso anno dall'Expo di Milano. È stata proprio la manifestazione milanese ad aprire gli occhi a quanti hanno intenzione di confrontarsi con mercati nuovi ed ancora largamente inesplorati. Ma cosa abbiamo in Italia da destare un così grande interesse nel Paese asiatico? La risposta deve essere trovata in quei prodotti legati alla nostra cultura ed al nostro stile di vita. Tanto per fare un esempio si pensi al successo riscontrato da molti artisti italiani in Cina, in particolar modo per quanto attiene al settore delle produzioni musicali. Oltre ai grandi artisti del passato, primo fra tutti Fabrizio De André, i cinesi apprezzano molto i cantanti italiani che decidono di dedicare le proprie energie al mercato asiatico. Il fenomeno in realtà è poco conosciuto in Italia, ma molti nostri connazionali stanno puntando con successo al mercato cinese, conquistando un buon risultato, inaspettato ma molto redditizio.

Il valore dell’Italian Style in Cina

Torniamo per un momento ai risultati dell'Expo di Milano: l'evento è stato fondamentale per far conoscere meglio il nostro Paese e la nostra cultura ai cinesi. Si stima che oltre tre milioni di cinesi abbiano visitato l'Italia sfruttando l'occasione, e da quello che emerge tutti sono rimasti estremamente colpiti dal lifestyle italiano e dalla sua cultura diffusa sull'intero territorio. Ad onore del vero i settori della moda e del lusso già avevano conosciuto le grandi possibilità del mercato cinese, e, per contro, i cinesi già conoscevano ed apprezzavano il made in Italy in tali settori. Non è un caso che molte aziende abbiano infatti già investito in attività commerciali, specialmente e-Commerce, nel Paese asiatico. D'altronde, le attività che ruotano attorno alla rete sono cresciute a dismisura anche in Cina, dove qualcosa come mezzo miliardo di persone effettua regolarmente acquisti online.

Le prospettive per il settore alimentare

Ciò che oggi però può rappresentare una vera e propria rivoluzione nei rapporti commerciali con la Cina è il fatto che anche nel Paese asiatico si stiano diffondendo modi di vivere tipicamente occidentali. Un esempio su tutti sono le abitudini alimentari dei cinesi: e quando si parla di cibo e vino di grande qualità, noi italiani non possiamo certo restare alla finestra. Sempre più cinesi mangiano e bevono prodotti italiani, a partire dai vini, passando per il parmigiano, fino ad arrivare alla carne di maiale lavorata secondo le nostre tradizioni, senza dimenticare l'olio extravergine di oliva, un vero cavallo di battaglia per la nostra industria alimentare in Cina. Se la storia di un popolo può essere riassunta in ciò che propone la sua tradizione alimentare, l'Italia dispone allora di un patrimonio immenso e capace di attrarre sempre più persone. Le stime effettuate dagli analisti più attenti al fenomeno mettono in luce una grande opportunità per il nostro Paese: il fatturato complessivo per i generi alimentari passerà, nel giro di due anni, dai 300 milioni di euro odierni agli oltre 420 milioni di euro previsti peri il 2018.

Come avere successo nel mercato cinese

Rimane però aperta la questione relativa alla capacità di inserirsi nel mercato cinese. Uno dei modi migliori è quello di rendersi estremamente visibili on-line, anche attraverso la diffusione del proprio brand e dei propri prodotti nei social network più utilizzati in Cina, primo fra tutti WeChat. In Cina infatti i social permettono anche di promuovere marchi e prodotti sui quali gli utenti si scambiano opinioni e recensioni. Aprire un account non è un processo semplice, affidarsi ad agenzie esperte come WeToBusiness, reseller ufficiale di WeChat in Italia, è una soluzione vantaggiosa e veloce per garantire successo e visibilità ai propri prodotti. D'altronde, se si decide di investire in mercati nuovi, bisogna scendere a compromessi con le locali regole di mercato e con la legislazione vigente. Avvalersi di un partner serio ed affidabile è una soluzione ottimale per dare il via ai propri affari senza incorrere in ritardi, o peggio ancora in sanzioni, frutto dell'inesperienza e della scarsa conoscenza di un mercato nuovo. Fonti: http://www.agichina.it http://www.agi.it/ http://www.ilsole24ore.com/ http://www.vivaioscuole.it/ http://www.ilfattoquotidiano.it/