Instant Messaging, cinque primati (cinesi) da ricordare

 

Ogni giorno nel mondo una quantità enorme di persone usa i programmi di Instant Messaging per comunicare. Queste applicazioni hanno semplificato e rivoluzionato il nostro modo di comunicare e vivere, grazie alla facilità e ai bassi costi.

WhatsApp e WeChat sono di fatto i due strumenti di comunicazione più usati, nonostante i tentativi di minacciarne la leadership fatti a turno dai concorrenti più agguerriti: Hangouts, Telegram, Facebook Messenger, Viber, Snapchat e altri ancora. Servono però diversi mercati: WhatsApp è lo strumento di instant messaging preferito in gran parte dell’Occidente, WeChat è il principale player della Cina. Ma al di là delle diverse collocazioni nel mercato ciò che segna veramente una differenza netta è la velocità d’innovazione del secondo rispetto al primo, nonostante abbia iniziato due anni dopo e abbia per il momento una diffusione minore (un miliardo di utenti per WeChat rispetto a un miliardo e mezzo di WhatsApp).

In particolare alcune funzionalità di Whatsapp qui recepite come innovazioni decisive dell’instant messaging sono evoluzioni di WeChat introdotte molto tempo prima. Queste le “magnifiche cinque”:

  1. Voce e videochiamata

(WeChat 2012, WhatsApp 2015). Le chiamate vocali e video sono rapidamente passate online poiché il segnale 3G e 4G è diventato più affidabile e conveniente. Non solo possiamo vedere e parlare con i nostri contatti e i nostri cari, ma possiamo farne uso anche al di fuori del nostro Paese senza sostenere costi particolarmente elevati.

  1. Note vocali

(WeChat 2011, WhatsApp 2015). Lo scambio di messaggi vocali sta diventando sempre più popolare in tutto il mondo. Alcune persone provano ancora un po’ d’imbarazzo a farne uso, ma è più efficace e tramite più preciso delle nostre emozioni.

  1. Account aziendali

(WeChat 2012, WhatsApp-beta 2017). WeChat ha aperto agli account aziendali nel 2012 e ha dato il massimo per aiutare i brand a coinvolgere e servire la propria clientela. Dai pagamenti ai contenuti, dal servizio clienti alle esperienze 3D, l’account ufficiale WeChat è diventato la destinazione digitale obbligata per le persone che desiderano un’adeguata customer experience con i brand preferiti.

  1. Richiamo del messaggio

(WeChat 2014, Whatsapp -beta 2017). A chi non è mai successo di scrivere o dire qualcosa di inopportuno in una chat? Entrambi i leader dell’instant messaging hanno deciso che agli utenti dovrebbe essere concesso almeno per breve tempo la possibilità di ravvedersi e decidere se quel messaggio fosse una buona idea, scritto correttamente o alla persona giusta. Pertanto, entrambe le app ora consentono ai mittenti di eliminare o richiamare i messaggi quando necessario.

  1. Condivisione della posizione

(WeChat 2014, Whatsapp 2017). La condivisione della posizione è stata accolta calorosamente dagli utenti. Utilizzando GPS e mappe questi strumenti sono stati integrati per aiutarci a semplificare i nostri piani e a servirsi della localizzazione nel modo più opportuno.


By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close